Mobili Fridel

Fridel, mobilieri da oltre 50 anni.

Fridel è la storia di una famiglia di mobilieri, il padre Sergio titolare nei primi 37 anni, il figlio Fabrizio oggi il cui nome da ben cinquant’anni è marchio di fiducia e qualità in tutto il Ticino e nella regione di confine.
La storia dei primi 50 anni della Mobili Fridel di Vacallo ha inizio nel 1952 quando l’azienda venne iscritta a registro di commercio, era il 24 marzo,con l’intestazione “lavorazione artistica del legno”.
A quel tempo infatti non esistevano né macchine né attrezzature adeguate, il lavoro veniva
eseguito a mano, si trattava per lo più di riparazioni, racconta il suo fondatore che iniziò la sua attività in Vicolo dei Calvi a Chiasso in un piccolo locale, senza luce elettrica, né acqua né riscaldamento.
Con pochi soldi ma tanta voglia di fare e l’articolarsi dell’attività, la ditta si amplia e il Signor Sergio, poco più che ventenne, assume i primi collaboratori: prima Achille Roncoroni, poi
Rodolfo Croci e Pagani Enrico che vengono ad aggiungersi al padre, Tullio, che nel  frattempo     ha lasciato la sua professione di muratore carpentiere per venire in aiuto del figlio.
Nel 1960 Sergio segna una tappa importante nella sua vita: si unisce in matrimonio con Marisa e acquista uno stabile a Vacallo con annesso un laboratorio di falegnameria e dopo l’ampliamento eseguito dal papà la Mobili Fridel trova finalmente la sua definitiva destinazione.
Anche la famiglia aumenta con la nascita di Roberto e Fabrizio.
In spazi più ampi, con l’inizio degli anni del  boom, la ditta acquisisce nuovi operai e altri ancora che si avvicenderanno col trascorrere degli anni.
Nel 1980 Fabrizio Fridel inizia l’apprendistato di falegname nella Svizzera Tedesca e nel maggio del 1984 è  nei ranghi della ormai affermata Mobili Fridel, nell’ottobre del 1989 ne  assume la direzione.
“In questi due ultimi decenni abbiamo acquisito maggiore professionalità grazie alla dotazione di macchinari sofisticati e tecnologicamente avanzati, come i centri di lavorazione a controllo numerico, che garantiscono su misura una produzione di arredamenti, cucine, porte,finestre…
Produzione che rimane sempre flessibile,in grado di adattarsi a qualsiasi desiderio della clientela. Non mettiamo limiti alla produzione, dove non riescono le macchine, la nostra abilità manuale supera le stesse.
Stiamo però sviluppando nuove nicchie di mercato non direttamente legate al settore della
falegnameria ma che rientrano sempre nella Mobili Fridel, azienda che nel giorno del 50°
anniversario, ha tenuto a ringraziare pubblicamente i collaboratori di oggi, di ieri, da Pietro
Frigerio, Paolo Sandrinelli, Filippo Maiorana, Roberto Dotti, Davide Brugali (attuali) a Luigi
Erba, Sandro Bernasconi, Angelo Molteni (ex collaboratori). Il Consiglio di Amministrazione.

2016 - Video Promotions ViP Sagl - via Prati Grandi, 25 - Cadenazzo Confederazione Svizzera - Tutti i diritti riservati | Termini e condizioni